Home Forex Trading Come guadagnare con i Bitcoin e il Forex

Come guadagnare con i Bitcoin e il Forex

Come guadagnare con i Bitcoin e il Forex
360
0
Bitcoin

Guadagnare con i Bitcoin è il sogno di molti e la volatilità di questa valuta lo rende decisamente possibile, se ci si muove con competenza.

Visto che prima di approcciarsi al Forex (mercato valutario) in genere e in particolare alle transazioni in Bitcoin, è bene informarsi a dovere, iniziamo rispondendo ad alcune domande frequenti su questa e altre cripto valute, così da tentare di fare un po’ di chiarezza su questo interessante e stimolante mondo.

Cos’è una cripto valuta?

Una criptovaluta, o moneta matematica, è una valuta digitale decentralizzata la cui implementazione si basa sui principi della crittografia per convalidare le transazioni e la stessa generazione di moneta.

La più nota delle criptovalute è sicuramente il Bitcoin, una realtà molto discussa, ma che è cresciuta nel tempo e oggi ha un valore molto rilevante.

I Bitcoin non vengono coniati, ma minati, ovvero estratti attraverso la potenza di calcolo di schede video e altri dispositivi. Esiste un numero finito di Bitcoin e questo li rende rari e preziosi, un po’ come avviene con l’oro.

I Bitcoin si possono scambiare, possono essere usati per fare acquisti online, è inoltre possibile acquistarli o venderli in Euro o altre valute.

Quante criptovalute ci sono?

Non è possibile dire quante criptovalute ci sono attualmente, anche perché molte ne nascono, quasi ogni giorno, spesso in seguito ad una raccolta di fondi che permette a chi crede in una determinata criptovaluta di assicurarsene un po’, nella speranza che il suo valore aumenti molto nel tempo.

Tra le criptovalute più conosciute ed apprezzate al momento ci sono:

  • Bitcoin (BTC)
  • Ethereum (ETH)
  • Ripple (XRP)
  • Litecoin (LTC)
  • Monero (XMR)

Bitcoin

Il Bitcoin è la prima, la più nota e la più valutata delle cripto valute. Le transazioni in Bitcoin si moltiplicano giorno dopo giorno e questo le rende in alcuni casi lunghe e costose, dato il consumo elettrico necessario. Altre cripto valute potrebbero quindi guadagnare posizioni su questa apripista del settore, o almeno questo è quello che alcuni esperti credono.

Ad oggi comunque molti sviluppatori e miner, così come anche angel investors riversano nell’ecosistema Bitcoin un grande volume di capitale.

Ethereum (ETH)

L’Ethereum è la seconda criptovaluta per capitalizzazione e si è affermata come principale alternativa al Bitcoin, già dall’inizio del 2016. Il suo valore è al momento molto distante da quello del Bitcoin, ma comunque interessante.

La sua peculiarità sta nell’innovazione della sua blockchain che permette di sviluppare applicazioni decentralizzate con smart contracts.

Ripple (XRP)

La terza moneta virtuale per capitalizzazione è Ripple, che ha subito forti oscillazioni in passato. Il suo attuale valore, rispetto al BTC è abbastanza basso, ma molti pensano che riserverà belle sorprese, in particolare agli investitori.

Litecoin (LTC)

Litecoin fa parlare di se almeno dal 2013, come prima vera e propria alternativa al Bitcoin. L’arrivo di altre valide cripto valute l’ha però messo un po’ in ombra negli ultimi tempi.

Vista la solidità della sua infrastruttura e la competenza dei suoi sviluppatori in molti scommettono che Litecoin tornerà presto prepotentemente alla ribalta. Già oggi è comunque tra le valute virtuali più accettate su Internet.

Monero (XMR)

Concludiamo questa piccola carrellata con Monero che ha visto crescere molto il suo valore negli ultimi mesi, pur restando lontanissima dai livelli del Bitcoin.

Chi cerca in una cripto valuta principalmente un modo anonimo e sicuro per effettuare transazioni, apprezza particolarmente questa valuta matematica.

Il team di Monero ha annunciato inoltre lo sviluppo di un gateway per i pagamenti che consentirebbe la conversione istantanea tra Monero, Bitcoin e altre valute. Questo come ovvio ha fatto crescere l’interesse attorno a questa soluzione.

Bitcoin Forex

Forex con le cripto valute

Spiegare in poche righe cosa sono e come funzionano le cripto valute è impossibile. L’economia influenza le nostre vite e la fiducia riposta in Banche e Governi è ai minimi storici.

Ogni nostra transazione è tracciata e schedata, non siamo liberi di spendere i nostri soldi come vogliamo. Le cripto valute tentano di dare una risposta a tutto questo. Un nuovo concetto di denaro. Una moneta generata dalla potenza di calcolo e che non necessita di banche o altri soggetti. Tutti gli utilizzatori, pur restando anonimi, possono avere informazioni sulle transazioni. È qualcosa di rivoluzionario e proprio per questo non facile da spiegare e capire.

Quel che però è facile da comprendere è che il Bitcoin, l’ Ethereum e altre di queste valute nate e cresciute su Internet, sono ormai sulla bocca di tutti. Sempre più siti web le accettano come forma di pagamento e sono protagoniste di un’economia parallela che inevitabilmente si incontra e confronta con quella fatta da Euro, Dollari e altre valute ben più note e utilizzate.

A caratterizzare il Bitcoin e altre monete simili sono continue e rilevanti oscillazioni nel valore se confrontato con quello di valute “tradizionali”, come l’Euro.

Al momento in cui scriviamo 1 Bitcoin vale migliaia di euro, con oscillazioni piuttosto rapide, spesso di decine o centinaia di euro.

Avrete capito che tutto questo è molto interessante per chi opera nel Forex, ovvero nel mercato valutario e guadagna proprio dalla differenza di cambio tra valute.

Le maggiori piattaforme per il Forex Trading hanno capito che includendo Bitcoin e altre cripto valute nella loro offerta avrebbero potuto accontentare molti utenti e guadagnare bene e di conseguenza oggi è possibile, in vari siti e piattaforme, fare trading con i Bitcoin, i Litecoin e varie altre valute digitali.

La volatilità, come detto è elevata, questo significa che è possibile guadagnare, ma anche perdere molto, almeno nel breve periodo. Come sempre prestate massima attenzione alle vostre scelte e alla gestione del vostro denaro.